Brivido gioco Mb

Brivido, gioco da tavolo MB: descrizione, valore e componenti

16 Dicembre 2023

Brivido: introduzione all’iconico gioco anni 80 MB

Se sei cresciuto negli anni 80 e 90 è molto difficile che tu non abbia giocato almeno una volta a Brivido, il gioco da tavolo ambientato in un castello stregato prodotto dalla Milton Bradley (MB).
Il gioco è apertamente ispirato a un altro prodotto MB in vendita negli anni 70, “Castello incantato”, nel quale i partecipanti dovevano confrontarsi con fate e streghe. I componenti e le regole sono però molto simili. Tuttavia, mentre la fama di Castello incantato non ha valicato il suo decennio, Brivido è divenuto uno fra i giochi da tavolo più popolari e richiesti degli anni 80 e successivi, forse per l’ambientazione accattivante (una dimora che pullula di spettri) supportata da una grafica spaventosamente ben fatta.
Da gioco amatissimo negli anni 80, oggi è un cult per i nostalgici che lo ricercano online. Questo ha spinto la “Grandi giochi” a ricrearlo in chiave moderna, pur mantenendo lo stesso stile.

Brivido, versione vintage anni 80: componenti e parti


i componenti originali previsti sono i seguenti:
– Plancia da gioco.
– Cartoncini che compongono gli interni della casa, così distinti:
1)Porta trappola scheletro.
2)Percorso pavimento traballante / poco sicuro.
3)Tre pareti, una grande che suddivide la plancia in due sezioni, due più piccole dove collocare le trappole.
– 4 personaggi di cartoncino, avatar dei giocatori.
– 4 supporti base per i personaggi.
– 4 maschere del terrore bianche.
– Una scala.
– Torre centrale della casa stregata, suddivisa in due parti.
– Coperchio della bara.
– Un gradino.
– Ascia dell’armatura stregata.
– 1 dado di colore rosso.
– Ruota delle insidie, con freccia / ragno.
– Gabbia trappola (suddivisa in due parti).
– 4 supporti piccoli per agganciare i cartoncini al tabellone.
– Un teschio fosforescente.
brivido componenti gioco

Brivido, regole e scopo del gioco

Come molti giochi da tavolo degli anni 80 anche questo ha un regolamento abbastanza elementare, che fra l’altro trovate descritto anche sul retro del coperchio della scatola.
Possono partecipare da 2 a 4 giocatori, scopo del gioco è quello di arrivare per primi in cima alle scale e chiudere il coperchio della bara. Per farlo bisognerà superare un percorso pieno di insidie. Le impronte rosse lungo il corridoio indicano un pericolo: Quando la vostra pedina transita da quelle parti, una minaccia potrebbe abbattersi su di voi. Fra queste, la più pericolosa è rappresentata dal piccolo teschio fosforescente: esso, ruzzolando giù dalle scale, potrà travolgere voi o i vostri avversari.

Brivido gioco MB vintage: qual è il suo valore?

Il gioco può essere considerato un evergreen, l’ ampia diffusione di cui ha goduto negli anni 80 fa si che oggi molti quarantenni lo ricordino con nostalgia. Questa è la ragione per cui anche il suo valore di mercato è aumentato negli ultimi anni. A dir la verità ha raggiunto il suo picco più o meno intorno al 2020, per poi assestarsi su cifre “più umane”.
Oggi, 2023, una prima edizione completa di Brivido, versione anni 80, ha una stima di circa 90 euro. Affinché questa somma sia concreta e non soltanto campata per aria, non possiamo prescindere da alcuni elementi:
– Il gioco deve essere completo dei suoi accessori.
– Deve avere la scatola.
– Non deve essere rovinato. In particolare i cartoncini, sia dei personaggi che delle pareti, avevano la tendenza ad aprirsi. Questo difetto è molto sgradito sia ai collezionisti quanto a chi acquista il gioco per giocarci.
Anche un Brivido incompleto può suscitare interesse, dipende però cosa manca: il dado può essere sostituito, delle maschere si può fare a meno, ma se a mancare sono parti dell’arredo o l’iconico teschio può essere un problema.
La valutazione del gioco vintage è leggermente calata in seguito all’uscita nei negozi di una nuova versione di Brivido.

Brivido, la nuova edizione “Grandi Giochi”

In virtù della grande richiesta, principalmente da parte di un pubblico di nostalgici, il gioco è stato riproposto in un nuova edizione. Lo stile e la grafica sono abbastanza differenti dalla versione vintage, ma il concept è rimasto più o meno lo stesso.
Per chi non colleziona ma vuole soltanto riassaporare il divertimento del gioco, la nuova versione andrà benissimo ed è anche più economica.
Brivido grandi giochi 2020

Articoli correlati

Il 2 novembre del 1986 esce il secondo numero di Dylan Dog, dal titolo “Jack lo squartatore”. La sceneggiatura è ovviamente di Tiziano Sclavi, creatore dell’indagatore dell’incubo, che aveva già sceneggiato “L’alba dei morti viventi”....
Dopo aver passato in rassegna tutti i personaggi della serie Masters of the universe anni 80, ho pensato fosse doveroso occuparsi anche dei due giganti della collezione. Tytus e Megator sono due masters atipici, sia...
Gli anni 90 sono impressi nella memoria di molti di noi. L’ultimo decennio del millennio, gli ultimi anni prima della rivoluzione internet e l’eco di spensieratezza proveniente dagli anni 80 che risuona nelle orecchie. L’infanzia...