dime press 4 mignola

10 fumetti usati degli anni 90 con un buon valore economico

20 Aprile 2024

Fumetti e rarità degli anni 90: 10 pezzi moderni che oggi hanno una quotazione elevata rispetto a quando uscirono in edicola!

In questo sito scrivo quasi sempre di fumetti rari, d’antiquariato o anteguerra, ma anche nel collezionismo degli anni 90 possono nascondersi piccole curiosità. Rispetto al mercato del fumetto d’epoca che sta attraversando un periodo nero come la pece, ha anche un trend più positivo. In questo articolo vi propongo una selezione di 10 albi degli anni 90 – parlo di pezzi singoli, non di serie complete – con una valutazione più interessante rispetto alla media. Sono tutti pezzi che potreste avere in casa, pertanto mettetevi pure alla ricerca!
Nessuno vi può garantire che la quotazione rimanga stabile negli anni perché esistono le bolle di mercato e in questo settore scoppiano da un giorno all’altro, ma se non altro in questo momento (2024), conservano una valutazione più o meno stabile.

la mia persona lista con le quotazioni attuali

– 10 Bersker numero 1, Kintaro Miura – Planet Manga

berserk 1 miura
Soltanto marginalmente in questo sito mi sono occupato di Manga, ma se parliamo di fumetti degli anni 90 con un buon valore, almeno un rappresentate va inserito. Il numero 1 di Bersker, del maestro Miura, è già un classico, anche se è stato venduto in Italia soltanto nel 1996. Questo manga, in condizioni perfette, oggi ha una valutazione che si aggira sui 50 – 60 euro.

– 9 Venom n. 0 Blisterato variant Platinum (con gadget)

venom 0 platinum
Venom è uno dei villain dell’universo Spiderman più carismatici e affascinanti. Marvel Italia gli ha dedicato una serie che nel complesso potete acquistare, usata, ancora oggi a cifre molto abbordabili. Il numero 0 però è uscito in una versione speciale, con copertina “platinum” e un gadget (agendina) in regalo. Questo albo, se conservato ancora nel suo blister come è buona norma fare con le variant da collezione, ha un valore di circa 60 euro.

– 8 Uomo ragno star comics 91 e 92

uomo ragno star comics 91
Fino a qualche anno fa la uomo ragno star comics era una serie decisamente più economica rispetto alla prima serie Corno. Negli ultimi tempi però alcuni albi star comics hanno iniziato a ad acquistare maggior valore rispetto ad altri. Due numeri chiave con quotazioni ormai abbastanza stabili sono il 91 e il 92 (anno 1992), con la prima apparizione del personaggio di Venom. Il loro valore è di circa 75 euro (la coppia)

– 7 PKNA, Paperinik Ombre su Venere, variant expocartoon

paperinik ombre su venere
Di questo albo esistono due versioni apparentemente simili. una, prezzata 3800, non ha valore collezionistico rilevante. Un’altra venne invece distribuita a tiratura limitata di 5000 copie all’expocartoon del 1996. Sul prezzo riporta “5000”. Rispetto alla copia normale questa ha una in allegato una litografia. Risulta fra i numeri di Paperinik più rari e il suo valore è di circa 80 euro

– 6 Rat Man, Legami di sangue prima edizione con ragnetto

rat man collection legami di sangue
Abbiamo già parlato del fumetto di Leo Ortolani in questo post. Lo menzioniamo nuovamente qui perché pur essendo un fumetto relativamente recente (il numero 1 è del 1997), ha già un buon valore collezionistico. La prima edizione del numero uno (legami di sangue) è caratterizzata dall’assenza del codice a barre in quarta di copertina, dove invece compare un ragnetto. Se conservato in ottime condizioni ha un valore di circa 80 euro. L’editore è Marvel Italia.

– 5 I diari di Dylan Dog

diario dylan dog
Va bene, nel titolo abbiamo scritto “fumetti” e un diario è un diario, non è un fumetto. Tuttavia questi diari contengono i riferimenti ad uno dei personaggi simbolo del fumetto anni 90, l’investigatore dell’incubo di Tiziano Sclavi. Uscirono anche in diversi colori (giallo, rosa, rosso, oppure con i titoli delle storie più celebri) e sono molto ricercati dai collezionisti, con valutazioni che possono arrivare fino a 100 euro per esemplari perfetti e mai utilizzati. Per chi invece volesse comprarne uno, magari non dei più rari, le notizie sono più rassicuranti: usato (non troppo, è sufficiente ci sia anche una sola pagina scritta) potete trovarlo anche a una decina di euro.

– 4 Rat Man autoprodotto da Leo Ortolani (collana tutti frutti, Foxtrot BD comics)

Prima che Marvel Italia pubblicasse la serie di Rat Man ufficiale, Ortolani aveva già pubblicato a sue spese la prima serie di Rat Man. Il primo numero dal titolo “Rat-man contro il ragno” è del 1995 e aveva un costo di 3000 lire. La tiratura fu molto bassa. Oggi è un fumetto che da solo vale circa 120 euro, in eccellenti condizioni. Hanno anche una buona quotazione di vendita i numeri successivi.

– 3 Dime Press n. 4, Glamour International

dime press 4 mignola
La collana Dime Press è un’opera che gode di rispetto fra tutti gli amatori del fumetto italiano e in particolar modo Bonelli, realizzata da Moreno Burattini, Francesco Manetti, Alessandro Monti e Saverio Ceri e pubblicata da Glamour International. Sorse sulle ceneri di “Collezionare” e si configurava come guida al fumetto e ai personaggi Bonelli (il nome dime fa il verso a Daim, uno dei vecchi marchi Bonelli). l’avventura iniziò nei primi anni 90 e si concluse agli inizi del 2000, come “Dime press 2000”, dopo 32 numeri. Tutti gli albi usciti sono un must per i collezionisti Bonelli, ma aldilà della qualità dell’opera non hanno valutazioni di mercato degne di note. Ad eccezione di uno, il numero 4, dedicato a Nathan Never. A rendere unica e ricercatissima oggi questa uscita è la sua cover: l’autore è nientepopodimeno che Mike Mignola e per la prima volta vi appare il personaggio di Hellboy. Negli Stati Uniti è ricercatissima, in eccellenti condizioni ha un valore di circa 150 euro. Circolano anche dei falsi.

– 2 Tex Magnus tiratura limitata Alessandro editore: la Valle del terrore + portfolio

Tex e Magnus: il mito del fumetto italiano disegnato da uno dei miti del fumetto italiano. Il risultato non poteva che essere un’opera, in portfolio, di grandissimo pregio. L’opera venne curata da Alessandro Distribuzioni nel 1997 e pubblicata in 825 copie (il volume) e 210 copie (il portfolio), a sottolinearne il pregio. Le copie presenti ancora in circolazione sono poche e blindate nelle case dei collezionisti. La sua valutazione si aggira sui 350 euro.

– 1 Dylan dog amico treno 1997

Chiudiamo con l’ennesima rarità per Dylandofili, il famoso “Amico treno”. Amico treno fu una rivista gratuita che le ferrovie dello stato distribuirono ai propri passeggeri a partire dal 1992 (oggi non esiste più). In molti numeri erano presenti tavole e vignette realizzate dai grandi autori del fumetto. Sul numero 5 di giugno 1997 comparve una storia sceneggiata da Tiziano Sclavi e disegnata da Giovanni Freghieri, dal titolo “i passeggeri del terrore”. Poiché è una storia inedita e distribuita soltanto in poche copie, oggi è molto rara e ricercata ed ha un valore di circa 450 euro.
Purtroppo la sua valutazione è crollata per via di alcuni falsi messi in circolo negli ultimi anni.

Articoli correlati

Compro fumetti usati in lingua originale: ecco cosa devi fare per venderli L’Italia può vantare una tradizione del fumetto storicamente notevole. Grazie ad autori nostrani come Hugo Pratt, Milo Manara, Guido Crepax, il fumetto italiano...
Se sei approdato in questa pagina è perché, probabilmente, hai dei fumetti di Diabolik vecchi che desideri vendere. Non so se è la tua collezione, la collezione di un tuo parente o del vecchio proprietario...
Quando metti in piedi siti come questo a volte dai per scontato che tutti sappiano, almeno vagamente, quale sia la differenza fra un fumetto e un libro illustrato o come distinguere un fumetto pubblicato nel...