Compro fumetti, giocattoli e figurine: informazioni e modalità della compravendita.

Se hai fumetti, giocattoli, album di figurine,  gadget connessi al mondo del fumetto o della pubblicità, che non utilizzi, che non ti piacciono e che per qualche motivo hai deciso di vendere, puoi telefonarmi o scrivere su whatsapp al numero 3518675462  per mostrarmeli. Puoi anche scrivere all’indirizzo mail infograffitiblog@gmail.com  e (salvo disgrazie) riceverai una risposta rapida.
Per quanto concerne i fumetti io compro prevalentemente albi antecedenti agli anni 60 o a cavallo fra i 60 e i 70.
Come album, giocattoli, gadget, compro anche materiale post anni 70, 80 e 90. Per le grandi collezioni, molto vaste, la mia offerta generalmente si attesta sul 50% del singolo pezzo al dettaglio.
Qualche esempio?
Compro giocattoli di tutti i tipi fino agli anni 80: masters of the universe, robot giapponesi, giocattoli in latta, pupazzi ledra, soldatini, giocattoli mattel, acchiappafantasmi, exogini, personaggi o bambole dei cartoni animati, fumetti di Topolino, Disney, Tex, Bonelli, Noir, Diabolik, Satanik, Kriminal, Corno, Uomo Ragno, Thor, i Fantastici 4, album calciatori Panini o dei cartoni animati e chi più ne ha più ne metta.
Chiaramente i fumetti o i giochi più rari hanno alte valutazioni, che quelli comuni non possono avere.
vendi fumetti
Se sei interessato a vendere qualcosa di ciò che colleziono non esitare a contattarmi.

Cosa NON compro: Ristampe di Tex, ristampe di Diabolik Swiss, Bonelli moderni (Mister No, Julia, Magico Vento, Nathan Never etc etc), Topolini dagli anni 70 in su.

Come avviene la vendita di fumetti o giocattoli a distanza?

Qualora riuscissimo a trovare trovare un accordo e la collezione che hai deciso di vendere fosse di grandi dimensioni, ci accorderemo per un ritiro a mano (a mie spese).

Se ciò non fosse possibile per via di distanze geografiche importanti o se la vendita riguardasse un singolo fumetto o un singolo giocattolo, riceverai il corrispettivo dovuto tramite Paypal. Qualora non usassi Paypal, ti potrò chiedere di scambiare due chiacchiere telefonicamente.
A quel punto, ricevuto il compenso, potrai effettuare la spedizione o se lo preferisci manderò il corriere io a casa tua.

Per le spedizioni postali io utilizzo poste italiane o i corrieri privati DHL e UPS.
Con poste italiane si può spedire tramite raccomandata piego di libri, nel caso in cui il peso dei fumetti non superi i 2 chilogrammi di peso. Il costo della raccomandata piego di libri tracciabile (ti daranno un codice, che prova che hai realmente spedito) è di 4 euro e 63 centesimi.
In alternativa, per spedizioni di lotti di fumetti o di giocattoli che non stanno in una bustina puoi utilizzare le comuni scatole di cartone e io manderò un corriere a ritirare il pacco presso il tuo domicilio.

Ho deciso: vendo fumetti! Cosa devo fare?

Nella telefonata o nella email che invierai ti consiglio di essere meno avaro possibile di dettagli:
Inserisci qualche foto, scrivi dove ti trovi e indica con precisione il tuo prezzo.

Cosa invece NON fare: i signori “fammi un’offerta” leggano attentamente

– Non dirmi:“ti interessa questo fumetto, quanto offri?”
Io non faccio offerte online. Non sono un cattivo cialtrone antipatico, il motivo è che “fammi un’offerta” è la tipica richiesta di chi non ha le idee chiare e vuole sondare il terreno su più fronti per poi possibilmente neanche vendere, pure davanti ad un’offerta più che congrua da parte del compratore. Ti chiedo pertanto di essere deciso e di avere già in mente il tuo prezzo.

– Non dirmi:“Vendo questo fumetto a 50 euro perché su Ebay o Subito l’ho visto a 50 euro!” Intendiamoci, sei libero di propormi le cifre che vuoi, sempre meglio del caustico “fammi un’offerta” ma perdi tempo tu e lo fai perdere pure a me: se l’avessi voluto a 50 euro l’avrei già acquistato su Ebay o su Subito, no?

Come hai avuto modo di leggere in questo sito, ci sono fumetti e giocattoli rari che valgono un bel po’, ma purtroppo (o per fortuna, per chi colleziona), la maggior parte degli articoli costano meno di una pizza. In ogni caso tentare non costa nulla no?