Tex Willer cartonati Mondadori: pubblicazioni principali e cronologia

Il primo volume dei Tex Willer cartonati esce nel 1975, come strenna editoriale in occasione del Natale. Viene pubblicato da Mondadori su licenza di Sergio Bonelli, direttore della casa editrice che ai tempi si chiamava Cepim. Il titolo è “Il mio nome è Tex”, e si presenta come un grosso volume cartonato con dorso e quarta di copertina di colore rosso acceso. Contiene le due storie “La valle della paura” e “Il segno del serpente”, (sceneggiature di Bonelli – disegni di Galleppini)

Il volume riscuote un grande successo, tanto da essere ripubblicato più volte negli anni successivi, e Bonelli, sull’onda di tale entusiastico riscontro inizia a pubblicare autonomamente questo tipo di volumi. Sono composti da storie scelte tra quelle più amate dai lettori, con copertina inedita e diverse pagine introduttive con foto, disegni e storie del West.

tex contro mefisto

Nel 1978 esce il cartonato giallo “Tex contro Mefisto”, che contiene “La Mesa degli Scheletri”, e  nel 1980 “Tex e gli indiani”, cartonato blu, che contiene “La rivolta dei Navajos”. Entrambe le storie sono scritte da Bonelli ed illustrate da Galep.

Negli anni ’80 ricominciano le pubblicazioni di Mondadori su licenza Cepim, che veste tutti i volumi con il colore rosso del primo volume.

Nascono in questi anni:

  • 1982 – “Tex e i fuorilegge” (Bonelli-Galleppini-Gamba)
  • 1983 – “Un’avventura nel Nord” (Bonelli-Ticci)
  • 1985 – “Tex e la piramide misteriosa” (Bonelli-Letteri)
  • 1986 – “La conquista del West” (Bonelli-Galleppini)

Cartonati di Tex Seconda Serie

Con il volume del 1986 si conclude quella che consideriamo la Prima Serie dei cartonati di Tex. La Seconda Serie inizia dopo qualche tempo, negli anni ’90, sempre edita da Mondadori. Si pubblica nuovamente il primo volume nel 1992, poi nel 1994  un‘avventura inedita: “Tex e i soldati”. L’anno successivo è la volta della ristampa di “Tex contro Mefisto”. Sarà l’ultima storia ristampata, perché da questo punto in poi tutte le successive avventure sono inedite. La pubblicazione del libro diventa annuale, e così abbiamo:

  • 1996 – “Tex tra due bandiere” (Bonelli-Galleppini)
  • 1997 –  “La legge di Tex” (Nolitta-Fusco)
  • 1998 – “Tex e il segno di Cruzado” (Nolitta-Galleppini)
  • 1999 – “Tex e la nave perduta” (Nizzi-Villa)
  • 2000 – “Tex nell’inferno verde” (Nolitta-Ticci)
  • 2001 – “Grido di guerra” (Nolitta-Galleppini)
  • 2002 – “La pattuglia sperduta” (Bonelli/Nolitta- Ticci)
  • 2003 – “Apache Kid” (Bonelli- Nicolò)
  • 2004 – “Il fiore della morte” (Bonelli- Letteri)
  • 2005 – “I dominatori della valle” (Nolitta-Fusco)
  • 2006 – “Fiamme di guerra” (Nizzi-Ticci)
  • 2007 – “Sasquatch” (Nolitta-Nicolò )
  • 2008 – “L’uomo senza passato” (Nizzi-Villa)
  • 2009 – “Sfida nella città fantasma” (Boselli-Font)
  • 2010 – “Gli ultimi guerrieri” (Boselli-Nizzi-Seijas-de la Fuente)
  • 2011 – “Wanted” (Boselli-Andreucci-Capitanio)
  • 2012 – “Sentieri di sangue” (Nizzi-Venturi)
  • 2013 – “Il ragazzo selvaggio” (Nizzi-Ticci)
  • 2014 – “Lotta sul mare” (Bonelli-Galleppini)

La Terza Serie dei cartonati di Tex

Nel 2015 la pubblicazione torna completamente nelle mani della Bonelli, e comincia così la Terza Serie

  • 2015  – “Il segreto degli Anasazi” (Nizzi-Civitelli)
  • 2016 –“El Muerto” (Nolitta-Galleppini)
  • 2017 – “I giustizieri di Vegas” (Boselli – Mastantuono)
  • 2018 – “Il giudice Bean” (Boselli-Frisenda)
  • 2019 – “Sangue Navajo” (Bonelli-Galleppini)
  • 2020 –“Dakotas” (Bonelli-Ticci)

la conquista del west

Cartonati Mondadori: valore e quotazioni

La collezione dei cartonati di Tex è molto apprezzata dai lettori, sia per la qualità del libro che per la scelta delle storie. Non possiamo parlare di rarità perché tutti i volumi si trovano con facilità, sia presso i rivenditori che sulle piattaforme di vendita on line. Possiamo acquistare la maggior parte dei libri ad un prezzo compreso tra i 10 ed i 20 euro. Fanno eccezione però “Un avventura nel Nord” , “Tex e i Fuorilegge”, “La Piramide misteriosa” e “La conquista del West”, in quanto sono gli unici a non essere stati ristampati, e sono quindi i meno comuni e più cari. Se vogliamo arricchire la nostra collezione con questi titoli prepariamoci a spendere di più, a partire da 40 euro, oppure proviamo a partecipare ad una delle frequenti aste su ebay: potremmo riuscire ad accaparrarceli ad un prezzo migliore.