Fumetti Diabolik: vendita, valutazione e prezzi. La storia dell’inafferrabile criminale creato dalle sorelle Giussani

Diabolik fumetto nasce nel 1962 (data di uscita del primo fumetto) in maniera abbastanza casuale. Secondo la leggenda, le due sorelle Giussani, creatrici di Diabolik, trascorrevano intere giornate in treno o in stazione e durante uno dei loro tragitti, non avendo come impegnare il tempo, cominciarono a viaggiare con la fantasia per distrarsi con qualcosa di creativo. Pensarono quindi di creare un fumetto che parlasse di un ladro, un abilissimo ladro che aveva sempre la soluzione per qualsiasi cosa. Nasce così Diabolik, pubblicato dalla casa editrice Astorina.

Fumetti Diabolik rari

Uno tra i fumetti Diabolik rari, quello che è considerato come il più raro e introvabile, è il fumetto Diabolik dal titolo “Il re del terrore“, ovvero il primo fumetto Diabolik uscito nel 1962 e che recava in copertina il prezzo di 150 lire. La diffusione può essere Sodip o Ingoglia, un elemento che può rivelarsi determinante nella valutazione. Questo albo, negli anni, diventerà un pezzo mitico per i collezionisti e sarà particolarmente ambito. Nelle prime stampe de il Re del terrore, quelle dal valore maggiore, mancava la pagina introduttiva, elemento che fu rivisto già nelle successive edizioni. Questo fumetto nonostante, ad onor del vero, non si facesse apprezzare per la qualità delle sue vignette, attirò l’attenzione di molti appassionati che si affezionarono al personaggio e decisero di seguire tutte le uscite in edicola di Diabolik. Il re del terrore Fu ristampato successivamente nel 63 e nel 64. Anche L’edizione del 63 è molto rara ed ha un discreto valore. Il valore di questo fumetto, sempre se tenuto secondo i requisiti che abbiamo citato nell’articolo “I fumetti topolino più rari” può raggiungere cifre molto importanti: diversi appassionati sul web se lo sono aggiudicati anche per cifre a buon mercato, ma le condizioni non erano ottimali.

Valore fumetti Diabolik

Il secondo fumetto più raro di Diabolik si chiama “L’inafferrabile criminale” che uscì nel 1963 sempre con il prezzo di 150 lire in copertina. Questo secondo numero aveva una qualità superiore rispetto al primo e forse proprio alla luce di ciò il fumetto ebbe una diffusione maggiore, ma non ci furono ristampe. Rispetto al Diabolik Numero 1 che ha un valore molto alto, il numero 2 anche se tenuto bene non raggiunge le stesse cifre e la buona riuscita della vendita dipende principalmente dalle condizioni dell’esemplare che è in vostro possesso. “L’arresto di Diabolik” è il terzo fumetto della serie Diabolik uscito nell’estate 1963 al costo di 150 lire. I fumetti di Diabolik iniziavano ad andare a ruba e così la casa editrice Astorina pensò di fare uscire un numero al mese, mentre inizialmente ne usciva una ogni tre mesi. Di edizione in edizione migliorava la parte grafica e le storie erano sempre più coinvolgenti e attiravano sempre più persone. Per la prima volta, in questo fumetto Diabolik incontra la sua compagna Eva Kant. Il valore dell’albo pertanto è inferiore ai precedenti, in quanto la tiratura si era alzata. Il mese successivo uscì “Atroce Vendetta” fumetto che metteva in mostra un Diabolik vendicativo e spietato nei confronti di Elisabeth, la precedente fidanzata del re del terrore. Dopo aver scoperto la vera natura di Diabolik, Elisabeth non regge il colpo e perde il senno, rifiutando di condividere la sua vita con un criminale. Diabolik così ordisce un piano malvagio facendo in modo che la donna impazzisca. Ma l’ispettore Ginko, il nemico di Diabolik, riesce a scoprire l’intrigo e prova ad acciuffarlo tendendogli una trappola. Il valore di questo fumetto è praticamente uguale al precedente, e vale quanto già detto sulle condizioni del fumetto e sulla scala di valutazione: edicola, ottimo, buono, accettabile. Infine l’ultimo Diabolik più raro da trovare e con un valore abbastanza alto è “Il genio del delitto” nella sua versione senza la scritta “fine dell’episodio”, uscita sempre nel 1963. La versione meno rara e meno ricercata presenta invece la scritta nella pagina al termine dell’ultima storia. Questo numero 5 di Diabolik rappresenta un’eccezione, poiché è stato pubblicato in due versioni differenti, un evento che in questa prima serie (eccezione per le ristampe) non si è più verificato. Ne il genio del delitto vedremo come protagonista non soltanto Diabolik, ma anche Ginko, alle prese con una donna nei confronti della quale l’ispettore prova una forte attrazione sentimentale. Il valore di questo fumetto è praticamente identico a quello del Diabolik numero 4

Valuta da noi il tuo fumetto o Vendi

Quelli che ho citato sono solo alcuni fra i fumetti Diabolik più rari ambiti dai collezionisti, se avete altri tipi di fumetti (non soltanto di Diabolik) e non sapete il loro attuale valore di mercato scrivetemi e proverò a fornirvi le informazioni che desiderate. Se siete interessati a vendere i vostri fumetti potete ugualmente contattarmi per propormeli, indicando una base di prezzo orientativa alla quale desiderate cederli. Per conoscere la valutazione del vostro fumetto potete andare alla pagina valutazione fumetti o contattarmi direttamente alla mail infograffitiblog@gmail.com.